FB sidebar
instagram sidebar
linkedin sidebar
twitter sidebar
skype sidebar
email sidebar

Designer: épicées e gli studenti dell'Istituto Salesiano, classe 2° IPS anno 2014-2015 -
Progetto realizzato presso: Salesiani Bologna - Corso di eccellenza
Cliente: Eathos
Area: Concept Design e Design Management

Prima fase di progetto

A seguito del brief consegnato dal cliente, gli studenti hanno realizzato una ricerca di mercato utile per per i seguenti motivi:

  1. ha permesso loro di conoscere l’area di interesse legata alla ristorazione;
  2. sono emersi simboli iconografici e colori ideali che possono essere utilizzati per questo progetto e per la realizzazione dell’identity aziendale;
  3. sono emerse le strategie usate dai competitors. 
  4. Dopo la ricerca l’intero gruppo di studenti ha iniziato la progettazione del logo, rispettando il brifing consegnato dal cliente.

Ogni studente ha preparato una o più proposte di logo in bianco e nero e con varianti colore se contemplato nel concept iniziale e il lavoro è stato presentato al cliente e alla docente del corso durante la prima fase di verifica.

Dalla verifica col cliente sono emerse nuove informazioni

Dopo l’incontro col cliente ogni studente ha avuto nuove informazioni utili per poter progettare in maniera corretta l’identità di Eathos. Essendo una realtà in costruzione, le idee e le intuizioni sono emerse un po’ per volta e solo vedendo strade che non erano in linea col desiderio e con l’idea di identità del nostro committente, il gruppo di giovani studenti è riuscito ad ottenere linee guida più chiare, ma non ancora definitive, a seguito di un dialogo aperto tra tutte le figure legate al progetto Eathos.

Dagli errori si impara, questa si chiama esperienza

L’incontro con il cliente è stato fondamentale per capire come far proseguire il progetto. Prima di ogni tipo di progettazione occorre avere ben chiaro dove si vuole andare e in che modo, così, a seguito dell’incontro col Sig. Di Gregoli, il progetto ha subito un forte cambiamento e il gruppo di giovani studenti, guidato dalla professoressa del corso, si è spostato dall’area di ricerca e di graphic design a quella di ricerca e concept design, facendo quindi “un’inversione di marcia”. 

Chiarezza: partiamo da un concept
Se non c’è messaggio non c’è storia, idea, narrazione, esperienza utile; non si può parlare di design grafico. La prima regola è della massima semplicità.

Il gruppo dei giovani studenti, dopo l’incontro col cliente ha preso parte ad una fase di progetto chiamata BRAINSTORMING. Questo termine indica una tecnica di creatività di gruppo utile per far emergere nuove idee alla risoluzione di un problema.

Erroneamente conosciuta come tempesta di cervelli, in realtà significa “usare il cervello (brain) per prendere d’assalto (storm) un problema”. Espressione entrata nell’uso comune per indicare una modalità di lavoro di gruppo in cui viene sfruttato il gioco creativo dell’associazione di idee: la finalità è fare emergere diverse possibili alternative in vista della soluzione di un problema. 

Eathos: cosa mi viene in mente? A seguire le fasi di laboratorio e le soluzioni emerse dalla fase di concept design e design management.

Eathos
Eathos10
Eathos11
Eathos12
Eathos13
Eathos14
Eathos15
Eathos3
Eathos4
Eathos6
Eathos7
Eathos8
Eathos9

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione